Loading color scheme

Biografia

Dipinti di grande richiamo, dove il metodo iperrealista rinuncia alla soggettività

La mostra dal titolo “Animate creazioni” non si concentra solo sulle opere di Paolo Tagliaferro (Lonigo- Vicenza , 1981) ma si allarga ai dipinti di allievi che in lui riconoscono il talento pittorico. Tagliaferro, dalla precoce vocazione, dopo gli studi all’Accademia delle Belle Arti Cignaroli a Verona, è stato invitato alla Biennale di Venezia nel 2012, a conferma del riconosciuti valore.

La mostra si incentra come da sempre nei suoi dipinti sul rapporto con la realtà a seguito dell’indirizzo di Caravaggio di eseguire “un quadro buono di fiori come un quadro di figura” .Questa sensibilità si carica d uno sguardo preciso sulla realtà per l’adesione di Tagliaferro alla corrente dell’iperrealismo degli anni Settanta proveniente dagli Stati Uniti. La mostra, a cura di Maria Lucia Ferraguti, che si inaugura alla Galleria Qu.BI. (Corso Fogazzaro, 21) sabato 7 ottobre alle ore 18 rivela la realtà di Tagliaferro che nei quadri evolve a immagine fotografica ritratti e nature morte animate da un autentico vero. Tra i fiori e i frutti alcune melagrane nella bellezza del particolare cromatismo, aperte e succose si offrono alla nostra vissuta esperienza. E’ assente l’emozione del pittore e Tagliaferro dipinge rami e le foglie che già striminziscono nel contatto con il rossore intenso dei frutti. Anche nei ritratti non si trovano incertezze nei volti radiosi dei bimbi. Sono dipinti di grande richiamo, dove il metodo iperrealista rinuncia alla soggettività, accetta di modificare la vitalità pittorica , di mediare attraverso una sensibilità fotografica e di coglierne, attraverso lo sguardo, alla sua essenza L’esposizione è ampliata dalla presenza delle opere degli allievi provenienti da atelier italiani e da Mosca: Adriana Amati, Doretta Belli, Agostino Bonardelli, Beniamino Caramanna, Sebastiano D’Auria, Enzo Della Rina, Massimo Lorenzetto, Antonella Micocci, Annibale Pace, Lorenzo Portinari, Marina Quintavalle, Cristina Rossi, Rosangela Scarcia, Diana Solobuto, Marisa Spinelli La mostra con orario: martedì/venerdì:10/13 e 15/18.30 sabato e domenica: 16/19 chiude il 28 ottobre. Paolo Tagliaferro terrà un corso di pittura nella galleria QU.BI in collaborazione con venetArt il 3-4 novembre.

Critica d'arte Maria Lucia Ferraguti. recensione sulla mostra di Vicenza “Animate Creazioni” dell’ artista Paolo Tagliaferro e i suoi allievi, anno 2018